Home L'azienda I vini Premi & Eventi Contatti
Illuminati Vini

Vini Rossi

Ilico
Pieluni
Zanna
Nicò
Riparosso
Lumen
Spiano

Vini Bianchi

Daniele
Costalupo
Lorè
Nicolino
Pligia
Pecorino
Passerina

Rosati

Campirosa
Sitàra

Spumanti

Brut



Contattaci così





Classificazione

V.Q.P.R.D. Controguerra Bianco Doc Pligia.

Provenienza

I vigneti sono nel comune di Controguerra a 270 metri s.l.m.

Composizione del sottosuolo

Terreno abbastanza sciolto con piccoli quantitativi di argille.

Uvaggio

Trebbiano d’Abruzzo 70%, Passerina 15% e Chardonnay 15%.

Caratteristiche degli impianti

I vigneti sono allevati in parte a tendone con 1.100 ceppi per ettaro e parte a filare (controspallina) con 2.200 ceppi per ettaro. L’esposizione è in parte a nord-est ed in parte a sud- ovest.

Epoca di raccolta e vinificazione

Le uve per il Pligia vengono vendemmiate, dopo una scrupolosa cernita, nell’ultima decade di settembre ad eccezione dello Chardonnay che viene raccolto prima, in genere fine agosto inizio settembre. Vengono diraspate, pigiate in modo molto soffice. Il mosto ottenuto viene fatto fermentare in serbatoi di acciaio inox temocondizionati in modo da controllare la temperatura di fermentazione tra i 18 ed i 20 gradi centigradi.

Caratteri organolettici

Colore: giallo paglierino con riflessi verdolini.
Profumo: fruttato, floreale, fiori bianchi, delicato.
Gusto: secco, fresco, di naturale persistenza gustativa con caratteri di distinzione e raffinatezza.

Gastronomia

Si accompagna con piatti a base di pesce, insalata di mare, antipasti, minestre.

Dati analitici

Alcol 12,50 % vol
Acidità totale 6,00 g/l

Scarica questa scheda in .pdf